Formazione

You are here:

La formazione e il patto formativo

Il punto di partenza del progetto è un’azione di formazione come (ottimo) pretesto per mettersi in azione, attraverso il patto formativo. Il patto formativo è una delle peculiarità del progetto, in cui le Biblioteche hanno un ruolo attivo.

  • Un gioco serio, in cui i bibliotecari sono chiamati a co-progettare le applicazioni, le soluzioni e ad esprimere i bisogni in modo che siano adatti e utili al contesto della biblioteca in cui operano
  • E’ pensato come duplice, sia per le Biblioteche che aderiscono come intera struttura sia per i singoli discenti, in modo che possa essere adatto alle possibilità di ognuno in base al ruolo che occupa nella struttura in cui opera
  • E’ un ponte verso un’idea di biblioteca dove il digitale gioca un ruolo centrale, un invito a mettersi in gioco, sperimentando nuovi modi per promuovere la lettura attraverso il digitale:  un invito ad un‘assunzione di responsabilità per governare e non essere governati dal digitale

Il patto formativo per le Biblioteche

Le Biblioteche che aderiscono al patto formativo possono:

  • candidarsi per ospitare un corso, impegnandosi a portare avanti il tema dell’educazione civica digitale, in collaborazione con la biblioteca Archimede, in base alle loro possibilità
  • chiedere alla Biblioteca una consulenza e/o attivare una collaborazione con Archimede, per realizzare un progetto o delle attività educazione civica digitale, anche senza ospitare un corso
  • proporre un corso o una tematica da affrontare e da approfondire nell’ambito del  progetto

Il patto formativo per i discenti

I discenti, come singoli partecipanti ai corse, che aderiscono al patto formativo possono:

  • partecipare al corso cercando di applicare quello che hanno imparato nel loro lavoro quotidiano
  • realizzare delle attività su questi temi avvalendosi del nostro supporto e coinvolgendoci
  • proporci dei corsi o delle attività da realizzare all’interno del progetto

Promosso da

Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana
Biblioteca Civica Multimediale Archimede

Con il sostegno di

Regione Piemonte
Compagnia di San Paolo

In collaborazione con

Associazione Italiana Biblioteche - Sezione del Piemonte
Biblioteche Civiche Torinesi
SBAM
Torino ReteLibri